I SABATI MUSICALI DEL PARCO D’ARTE PAZZAGLI

Sabato 15 Giugno alle ore 19 si terrà al Parco d’Arte Pazzagli
“SENSATION SENSACIONES” Musica e Letteratura
Secondo evento di una serie di spettacoli che si terranno nella splendida cornice del Parco tutti i sabati di Giugno alle ore 19.
Seguiranno:
22 Giugno “BAILANDO CANTANDO” Flamenco e musica latina
6 Luglio “IL CANTO DELLA NOTTE” Musica e voce recitante

Gli eventi si terranno nel Parco d’Arte Pazzagli, uno dei più importanti Parchi di Arte Contemporanea della Toscana, nel quale sono presenti oltre 200 sculture del Maestro Enzo Pazzagli.
Per partecipare all’evento è richiesto un contributo minimo di 10 € a persona. Ingresso gratuito per bambini sotto 2 anni.
Si consiglia la prenotazione ai seguenti recapiti: ecorinascimento@gmail.com – Tel.3899988456-3477335332 

Descrizione degli eventi:

Sabato 15 Giugno, ore 19 
“SENSATIONS SENSACIONES” musica e letteratura
eseguite da: Stefania Renieri Soprano, Tiziano Zazzeri Tenore, Filippo Frittelli Attore, Joann Berlette vocalist, Alessandro Ciardini violoncello e ballo, Patrizia Parnasi tastiera e flauto. 
- “Chanson Hindoue” R.Korsakoff
- “La vie en rose” E.Piaf 
- “Malaguena” J.Jimenez
- “Iperbole” F.Nietzsche
- “Youkali” K.Weill
- “En Aranjuez con tu amor”J.Rodrigo
- “Que reste-t-il-de nos amour” C.Trenet
- “Une saison en enfer” A.Rimbaud
- “Nana” M.De Falla 
- “Obsession” P.Cardova
- “Adoro” A.Manzanero
- “Ofelia” A.Rimbaud
- “Historia de un amor” C.Almaran. Ballo 
—————————————

22 Giugno ORE 19
“BAILANDO CANTANDO” Flamenco e musica latina
con Tiziano Zazzeri Tenore
Alessandro Ciardini violoncello e ballo
Maria Teresa Spinelli Ballo

- “Malaguena” E.Ramurez
- “Deja Que Salga la Luna” J.A.Jimenez
- “Capulito de alelì” R.Hernandez
- “Besame Mucho” C.Velazquez
- “Valencia” J.Padilla
- “Adoro” A.M.Canche
- “Historia de un amor” C.Almaran

————————————

6 Luglio ore 19
“IL CANTO DELLA NOTTE” Musica e voce recitante

——————————————————————————

IL PARCO
Il Parco Pazzagli, si estende per circa 24.000 metri quadrati ed è costeggiato dall’Arno.
Nel Parco 300 cipressi creano una delle sculture viventi più grandi al mondo, intitolata “La Trinità”. Un’opera che si può ammirare in tutta la sua interezza (15000 metri quadrati) solo guardandola dall’alto o su Google Earth, ma che comunque si apprezza anche camminando fra gli alberi.
All’interno del Parco, l’Artista Enzo Pazzagli (autore del “Pegaso” simbolo della Regione Toscana) ha installato circa 200 sculture (la prima “I tre Arlecchini” risale al 1966), e ospita inoltre opere di Guasti ed alcune mucche provenienti dal “Cow Parade”.
All’ingresso sono esposti i “Fiori Fotovoltaici” dell’Arch. Massimiliano Silvestri, connubio fra arte e tecnologia, funzionalità ed estetica.
E per i più piccoli sono presenti alcune maschere singole del Carnevale di Viareggio.
————————————–
COME ARRIVARE:
Parco d’Arte Pazzagli, Via Sant’Andrea a Rovezzano 5, Firenze

Dall’Autostrada A1 – Uscire a Firenze Sud, proseguire sul raccordo, dopo il ponte sul fiume Arno, girare a destra nel Viale Generale Dalla Chiesa, ed in fondo al viale alla rotonda girare alla prima a destra, andate in fondo alla strada dove c’è un parcheggio di fronte ad una villa rosa, sulla destra della villa c’è un grande cancello con la statua del Pegaso…siete arrivati.

Se venite dalla FiPiLI, giunti a Scandicci prendete l’autostrada verso Roma, uscite a Firenze Sud, raggiungete il Viale Generale dalla Chiesa e seguite lo stesso percorso descritto sopra.

Bus: Dalla Stazione Firenze SMN o da Piazza San Marco, prendere il bus “14A Girone”, fermata “Aretina Sant’Andrea”, e scendere le scalette di fronte al Parco.

Pista Ciclabile sull’Arno: potete arrivare al Parco percorrendo la bellissima pista ciclabile lungo il fiume Arno che dal centro città va verso il Girone, uscendo a Sant’Andrea a Rovezzano, alle scalette di Via della Mulina di Sant’Andrea.

PARCHEGGIO:
Grande parcheggio sul cavalcavia che va verso Il Girone-Pontassieve. Dopo aver parcheggiato scendete le scalette, percorrete il sottopassaggio della ferrovia, e uscirete di fronte all’ingresso del Parco.

Organizzato da: Associazione Culturale EcoRinascimento
INFO: Tel.3477335332 – 3899988456 – ecorinascimento@gmail.com -
Sito: www.ecorinascimento.com